La formazione professionale aiuta?

Oggi si sente dire spesso che le competenze disponibili sul mercato del lavoro non corrispondono a quelle che servono alle imprese.

Anche se “lamentele” di questo tipo vanno sempre verificate, in alcuni settori la discrepanza è provata. E generalmente è dovuta al non saper stare al passo – da parte di aziende, lavoratori e formazione obbligatoria – all’evoluzione tecnologica-procedurale-metodologica dei business in cui sono inseriti.

Ma ✅ se le aziende faticano a trovare la professionalità giusta e ✅ se le persone faticano a inserirsi in un contesto lavorativo adatto al loro sapere, è pur vero che un modo preziosissimo per ridurre i divari e implementare quelle conoscenze che puoi davvero spendere sul lavoro, esiste.
Puoi partecipare a un corso di formazione professionale.

Ti potrebbe interessare anche:

Decisamente non sei più un “teen ager” e i tempi della scuola sono ormai lontani? La priorità è il lavoro e guardi con sofferenza all’ipotesi di tornare sui libri e alla teoria?

Niente paura, la formazione professionale è tutta un’altra storia.

Il corso di formazione professionale o tecnico – o ANCHE il seminario di aggiornamento su questa/quella mansione – è un per-corso adatto ad ogni persona che voglia “imparare a fare, e fare meglio quella cosa”.

L’insegnamento ha un taglio molto specifico su un dato argomento, alternando parti teoriche e di scenario a contenuti pratici. La pratica si svolge attraverso laboratori (o addirittura in azienda), affiancando un professionista che quel lavoro lo sa fare. E che te lo può far vedere, far provare e correggere.

Insomma, se il corso di formazione professionale è ben fatto, alla fine potrai davvero “mettere in pratica quella competenza”.

Non solo. Affrontando un corso di formazione professionale, potrai capire meglio la strada lavorativa da intraprendere. Buttandoti nelle nuove nozioni testerai se quell’attività ti riesce. Passo dopo passo ti migliorerai e te ne appassionerai. E alla fine ne uscirai arricchito, capace di fare una cosa più di prima.


Attraverso l’apprendimento ti metti coraggiosamente in discussione

Infatti una formazione professionale aiuta anche ad “orientarsi tra le opportunità” e a mettere a fuoco gli obiettivi, in un percorso che ti accompagna verso la soddisfazione che cerchi: quello che fai/hai fatto/sai fare/hai imparato a fare è esattamente ciò che vuoi?

Infine, molto semplicemente

Rispolverare o approfondire una competenza che già conosci, oppure introdurre un’abilità del tutto nuova nel tuo mansionario non può che agevolarti nella tua ricollocazione professionale.

Ti potrebbe interessare anche:

cambiare lavoro
Storia di A. : una nuova occasione per il LAVORO IDEALE? – in “La Ricerca di Lavoro” e “Pausa Caffè!”

Il risultato è che:

  • 🔰 se non hai un lavoro, lo troverai più facilmente
  • 🔰 se invece stai lavorando, affrontare un momento formativo con curiosità, e applicando poi le nuove nozioni acquisite, darà una scossa al tuo ruolo. Migliorerai le tue prestazioni, con soddisfazione del tuo datore di lavoro, ma anche – pensaci, perché ne è un’esatta conseguenza! – migliorerai la tua permanenza in azienda.

Scegliere un corso di formazione professionale è fare strategia

Se sei tu stesso a scegliere un percorso formativo che possa accompagnarti in un futuro professionale, accertati di:

  • Acquisire informazioni sulle tendenze di assunzione nei diversi settori aziendali. 🔰 Dove si riscontrano le maggiori lacune di personale? Dove le aziende cercano di più e lamentano la minor disponibilità di competenze? In quali mansioni/ruoli le assunzioni sono più frequenti/stabili/remunerate?   
  • Indagare materie/temi/percorsi di apprendimento che rispondano concretamente a quelle richieste/opportunità, sul territorio di riferimento.
  • Approfondendo gli argomenti oggetto del percorso di studio, accertarti che anche le tue abilità di base e i tuoi interessi vadano proprio in quella direzione. 🔰 È giusto intraprendere una formazione professionale che ti insegna una skill strategica e richiesta. Ma faresti uno sforzo inutile se per quell’abilità non sei portato, o se sei disinteressato, o ancora se non ti piace e non hai una preparazione minima.
  • Pianificare in maniera saggia, razionale e concreta la reingegnerizzazione delle tue competenze. 🔰 Cosa ne vuoi ricavare da quel corso? È il momento di “investire il tuo tempo” (e denaro, se il corso è a pagamento) in un nuovo progetto professionale?
  • Individuare gli enti formativi disponibili e le offerte che più ti convincono e rispondono alle tue esigenze.
  • Selezionare una formula di erogazione del corso ideale per te e che puoi sostenere fino alla fine, fino a portarti a casa la qualifica. 🔰 Il corso prevede una frequenza? Prevede modalità in presenza in aula? Oppure a distanza o serale o in formula week end? A quale organizzazione puoi aderire meglio?

Non ti ho convinto? Ti serve qualche argomento in più?
Io ho trovato almeno 8 buone ragioni per iscrivermi a un corso. Seguimi nel ragionamento
Summary
La formazione professionale aiuta?
Article Name
La formazione professionale aiuta?
Description
Esistono molte buone ragioni per intraprendere un buon corso di #formazione #professionale, se stai cercando lavoro, o vuoi migliorare la tua posizione lavorativa. Se ti chiedi #perché fare un corso di formazione professionale possa aiutarti a posizionarti secondo i tuoi #obiettivi di carriera, qui troverai le tue risposte. Leggi di più
Author
Publisher Name
www.blogtalentlab.it
Link sponsorizzato
Link sponsorizzato

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *